Maternity / waiting for G.
I received a message while I was traveling in Cuba: “come back soon that here is a baby bump waiting for you!”. And so I went back to Antonio and Gabriella’s house. Two years ago I had taken their first pregnancy when they were waiting for Andrea. Then I met him very small at his baptism.
Ho ricevuto un messaggio mentre ero in viaggio a Cuba: “torna presto che qui c’è un pancione che ti aspetta!”. E così sono tornata a casa di Antonio e Gabriella. Due anni fa avevo scattato la loro prima gravidanza, quando erano in attesa di Andrea. Poi l’ho conosciuto davvero piccolissimo al suo battesimo.
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G
This time it was time to photograph Giulio’s wait. I spent a few hours with them, between the child’s games and their routine. Because on this occasion he decided that blue should be the predominant color. She among all her men. Questa volta è stato il momento di fotografare l’attesa di Giulio. Ho passato qualche ora in loro compagnia, tra i giochi del piccolo e nella loro routine. Gabriella alla fine dell’ottavo mese, mostra con fierezza il suo pancione in una camicia blu. Lei tra tutti i suoi uomini.
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G
I love taking pregnancy pictures. Often future moms don’t like to be in front of the lens, so we choose their home as a place to shoot. I like to give a different and personalized memory to each of my clients.
Maternity / waiting for G.
Adoro scattare fotografie di gravidanza. Spesso mi capitano future mamma che non amano stare davanti all’obiettivo, per questo scelgo la loro casa come set. E’ un luogo in cui si sentono a loro agio, libere dall’imbarazzo si lasciano andare. Inoltre mi piace dare un ricordo diverso e personalizzato ad ogni mio cliente.
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G
Maternity / waiting for G

photography: Federica Ariemma

SHARE
COMMENTS