Orsola Del Prete.

      Ho conosciuto Orsola Del Prete su Instagram, ebbene si nell’era dei social si fanno amicizie da dietro uno schermo e noi dopo qualche like scambiato abbiamo iniziato a scriverci. In realtà forse le ho scritto prima io, perchè ero una corteggiatrice del suo cagnolino Ettore, indiscusso protagonista delle sue story.Orsola è una collega di indiscussa bravura, con le sue sessioni di maternità, new born e sessioni di famiglia, ma dietro l’obiettivo c’è sempre di più.
      Abbiamo chiacchierato sempre con maggior frequenza, lei non fa mistero del suo vissuto e della sua storia, della quale mi sono tremendamente incuriosita. Va fiera del suo traguardo raggiungo, -40kg in un anno, dopo un duro intervento di bypass gastrico. Ne abbiamo iniziato a parlare proprio quando anche io ero a dieta e mi accingevo a conquistare la vetta degli 11 kili persi. Ma 40 kili sono solo un numero dietro al quale si nasconde tanta insicurezza, un guardarsi allo specchio e non riconoscersi, un vedere sempre due figure, quella che eri e che per sempre resterà in te e quella che sei. Orsola mi ha accolta a casa sua, con un gran sorriso, tanto calore ed ospitalità, mi ha messo a disposizione il suo studio, dove lei si sentiva a suo agio e dove ho deciso di ritrarla senza troppe sofisticazioni, negli abiti che usa tutti i giorni per le sue mamme e su uno sgabello, perchè per me il centro del tutto era lei e le due Orsola. Non la Orsola del Prete con 10K followers su Instagram, semplicemente Orsola. Nascosta da veli bianchi, riflessa e con il suo grande amore Ettore, ha pian piano tirato fuori quella che è oggi e nel rivedersi ha solo detto ”oh mio Dio, non sono io!”, “Orsola invece sei proprio tu, sei quella che porta dentro la sua storia, ma che oggi ne inizia a scrivere una nuova!”.

      SHARE
      COMMENTS